SI RIPARTE!

17 maggio 2020

  • Dal 18 maggio possono riaprire bar, ristoranti, negozi, parrucchieri, estetisti e stabilimenti balneari, sulla base del protocollo redatto dalla Conferenza Stato Regioni.
  • Dal 25 maggio toccherà a «palestre, piscine e centri sportivi» con protocolli di sicurezza
  • Dal 15 giugno riaprono cinema, teatri e centri estivi.
    Per gli spostamenti in regione non occorrerà più l' autocertificazione.
  • Gli spostamenti saranno liberi anche se permane il divieto di assembramento.
  • Per la mobilità extra regionale bisognerà aspettare invece il 3 giugno, anche se resta la possibilità di spostarsi tra una regione e l'altra (con autocertificazione) per stato di necessità, salute e lavoro.
  • Sempre dal 3 giugno riaprono anche le frontiere. Il Dpcm specifica che non saranno soggetti ad alcuna limitazione gli spostamenti dall’Ue, area Schengen (compresa la Svizzera), Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del nord, Andorra, Principato di Monaco Repubblica di San Marino e Stato della Città del Vaticano.Sempre dal 3 giugno riaprono anche le frontiere. Il Dpcm specifica che non saranno soggetti ad alcuna limitazione gli spostamenti dall’Ue, area Schengen (compresa la Svizzera), Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del nord, Andorra, Principato di Monaco Repubblica di San Marino e Stato della Città del Vaticano.

Gazzetta Ufficiale:

https://www.gazzettaufficiale.it/eli/gu/2020/05/16/125/sg/pdf?fbclid=IwAR3IkeqKFlkCGBl3XNBSVXxRGpJM2iY1KjLzrqhZ7sxKxSQjOpCIdj-buSU

Linee guida riaperture:

http://www.regioni.it/cms/file/Image/Emergenza%20COVID-19%20Fase%202%20-%20TESTO%20FINALE%20CONDIVISO.pdf

 

 

Torna indietro