COVID-19 – Richiesta sospensione tasse comunali su attività commerciali.

26 marzo 2020

La Confesercenti - Terra di Bari ha inviato nella giornata di ieri a tutti i Sindaci dei Comuni della Provincia di Bari una nota con la quale richiede alle singole Amministrazioni di mettere in atto una serie di agevolazioni di carattere fiscale e di semplificazione di iter burocratici per le attività commerciali duramente colpite dalle misure di contenimento del contagio epidemiologico da COVID-19, emesse dal Governo nelle ultime settimane. Come ha specificato la Presidentedella Confesercenti - Terra di Bari - la dott.ssa Raffaella Altamura - è necessario che ogni amministratore, a qualsiasi livello, prenda atto del momento drammatico che stanno vivendo quelle attività commerciali che vivono esclusivamente di un'economia di cassetto e che hanno visto improvvisamente azzerarsi ogni possibilità di incasso, a fronte di oneri e scadenze che invece restano fisse e invariate. Abbiamo sentito pertanto la necessità di invitare i Sindaci, su esperienze già messe in atto in altre parti d'Italia, a far sentire la prossimità rispetto al mondo produttivo cittadino, perchè questo aiuterà anche a poter fare accettare con maggiore serenità la proroga dei termini temporali delle restrizioni, ormai alle porte."

Ufficio segreteria

Confesercenti Metropolitana Terra di Bari

L'immagine può contenere: testo

L'immagine può contenere: testo

 

 
L'immagine può contenere: testo
 
L'immagine può contenere: testo

La Confesercenti - Terra di Bari ha inviato nella giornata di ieri a tutti i Sindaci dei Comuni della Provincia di Bari una nota con la quale richiede alle singole Amministrazioni di mettere in atto una serie di agevolazioni di carattere fiscale e di semplificazione di iter burocratici per le attività commerciali duramente colpite dalle misure di contenimento del contagio epidemiologico da COVID-19, emesse dal Governo nelle ultime settimane. Come ha specificato la Presidentedella Confesercenti - Terra di Bari - la dott.ssa Raffaella Altamura - è necessario che ogni amministratore, a qualsiasi livello, prenda atto del momento drammatico che stanno vivendo quelle attività commerciali che vivono esclusivamente di un'economia di cassetto e che hanno visto improvvisamente azzerarsi ogni possibilità di incasso, a fronte di oneri e scadenze che invece restano fisse e invariate. Abbiamo sentito pertanto la necessità di invitare i Sindaci, su esperienze già messe in atto in altre parti d'Italia, a far sentire la prossimità rispetto al mondo produttivo cittadino, perchè questo aiuterà anche a poter fare accettare con maggiore serenità la proroga dei termini temporali delle restrizioni, ormai alle porte."

Ufficio segreteria

Confesercenti Metropolitana Terra di Bari

L'immagine può contenere: testo
L'immagine può contenere: testo

Torna indietro