CONFESERCENTI CAMBIA. UNA IMPRENDITRICE IN TESTA.

20 giugno 2017

Patrizia DE LUISE, dal 19 giugno 2017 Presidente Nazionale Confesercenti (nella foto con Raffaella ALTAMURA Presidente di Confesercenti Terra di Bari), ha delineato il suo programma e ha consegnato all'Assemblea Nazionale Confesercenti che l'ha eletta, il suo "decalogo" per sostenere le piccole e medie imprese italiane del commercio, del turismo e dei servizi.

Per aumentare i consumi - ha esordito la Presidente - occorre restituire centralità al potere d'acquisto delle famiglie, per recuperare la disoccupazione occorre restituire dignità al lavoro detassandolo, sia al lavoratore che all'impresa, cominciando a farlo dai prossimi contratti collettivi nazionali.

Anche e soprattutto le imprese devono fare la loro parte, digitalizzandosi, coniugando tradizione ad innovazione, per guidare la trasformazione già in atto e quella ulteriore che verrà, e che dovrà vedere i piccoli negozi sempre più protagonisti del servizio distributivo. Una rete sinergica tra turismo, servizi e commercio che necessita di una interna e urgente rigenerazione. Anche il turismo, quindi, dovrà essere 4.0, sebbene lunga è ancora la strada per debellare l'abusivismo e la concorrenza sleale.

Valorizzare il Made in Italy è anche valorizzare l'ambiente e il paesaggio, soprattutto quello urbano, le città, i borghi, i centri storici, l'arte e l'architettura, la cultura e la storia e, soprattutto, il modo di vivere italiano, i prodotti tipici, la spesa sotto casa, la vivacità sociale del mercato.

Per conseguire tale obiettivo occorre in fretta cancellare quell'Italia che non va, quella della corruzione, della burocrazia, della spesa improduttiva, della giustizia lenta, dell'inciviltà. Essenziale - ha continuato Patrizia DE LUISE - è continuare a battersi per un cambio di passo della politica, affinché pensi a fare bene al Paese piuttosto che a dividersi e perdersi nelle polemiche, affinché riprenda il rapporto con i corpi intermedi, con le Associazioni di categoria e i Sindacati, attraverso la concertazione piuttosto che scegliere la comunicazione diretta via web e apparizioni televisive.

Concludendo, la Presidente ha ringraziato donne e uomini di Confesercenti che hanno sostenuto la sua elezione, le donne, in particolare, che hanno occupato postazioni di rilievo rinnovando il nostro sistema, attestandosi al 25% della governance interna. Per queste donne e per questi uomini, per tutti gli Associati, per tutti gli imprenditori piccoli e medi, Patrizia DE LUISE guiderà la Confesercenti con fermezza, con tenacia e con determinazione.

Torna indietro